MARCELLO TICCA
Miraggi alimentari

2018, GLF Editori Laterza
Euro 15,00

Insignito del Premio Bancarella cucina 2018

Quello della alimentazione è un settore nel quale si scontrano preoccupazioni per la salute, attenzioni – a volte anche eccessive – per la forma fisica e mode più o meno fantasiose. Ecco perché intorno al cibo esiste da sempre una sterminata varietà di pregiudizi, luoghi comuni, false credenze e menzogne belle e buone. In alcuni casi si tratta di suggerimenti innocenti; in altri casi, invece, seguire certe indicazioni e certe promesse miracolose rischia di farci compiere scelte sbagliate o addirittura di compromettere il nostro benessere. Marcello Ticca, uno dei massimi esperti italiani di alimentazione, accompagna il lettore in un viaggio attraverso i più consolidati luoghi comuni che riguardano il piacere quotidiano del mangiare. Scopriremo – evidenze scientifiche alla mano -che non è del tutto vero che gli agrumi curino il raffreddore, che il caffè aiuti a dimagrire, che la pappa reale e la propoli facciano miracoli, che il latte vada accuratamente evitato se si è adulti e che dormire poco faccia dimagrire. A fine lettura, dopo aver ridimensionato o sfatato 99 luoghi comuni, avremo imparato tante regole per vivere più serenamente il nostro rapporto con quello che mettiamo nel piatto.

_____________________________________________________________________

MAURO SERAFINI ed EMILIO JIRILLO
Mangiare per prevenire
L’immunonutrizione a tavola

2015, Books & Company Editore
Euro 16,00

Mangiare per prevenire

L’Immunonutrizione è la scienza che studia l’impatto del cibo sul sistema immunitario e di conseguenza sulla salute. In ragione delle scelte alimentari che facciamo, possiamo fornire al nostro corpo una protezione maggiore o minore nei confronti dell’insorgenza di patologie cardiovascolari e neoplasie. In questo libro è trattata questa disciplina molto vasta e complessa nel modo più semplice possibile, mantenendo il rigore e l’attualità delle più recenti scoperte scientifiche internazionali.

Il libro è utile sia ai professionisti della nutrizione sia agli studenti e a chi, più in generale, tratta o è curioso delle problematiche legate all’alimentazione ed è desideroso di apprendere notizie sul versante nutrizionale-immunitario e di confrontarsi con la comprensione dei dati scientifici più recenti.

RENZO PELLATI,
La storia di ciò che mangiamo
Terza Edizione

448 pp., 2015, Daniela Piazza Editore
Euro 28,00

La storia di ciò che mangiamo

Il volume – giunto alla sua terza edizione e vincitore del Gran Prix de la Littérature Gastronomique prestigioso riconoscimento de l’Académie International – è un libro ricco di storie, di aneddoti e notizie che aiutano a comprendere la reale natura dell’uomo ed a comprendere l’evoluzione degli abitudini alimentari che cambiano nel tempo. E’ molto curioso e divertente conoscere l’origine di alcuni nomi che fanno parte dei menù quotidiani, come: la salsa béchamel, la torta Saint Honoré, la coca-cola, la maionese, il marsala e i sandwich. In un periodo in cui si parla continuamente di Nutrigenomica e Novel Food, delle volte si dimentica la base della nostra Scienza. La storia degli alimenti è alla base della nostra vita, perché lo sguardo al passato ci fa vedere il futuro con occhi diversi. L’autore di questo libro, Prof. Renzo Pellati, Specialista in Scienza dell’Alimentazione e studioso di Nutrizione Umana e di cultura alimentare, ha svelato con amore sapiente per questa Scienza tantissime curiosità, storie e leggende legate agli alimenti che spesso troviamo nei nostri piatti.


ANDREA GHISELLI E LAVINIA GUFFANTI,

La dieta mediterranea anzi italiana 

Sperling e Kupfer Editori 2005.


 La dieta mediterranea anzi italiana

Andrea Ghiselli, medico specialista in Medicina interna, primo ricercatore del CRA-NUT, docente di Fisiologia umana nel corso di laurea di primo livello per Dietista dell’Università La Sapienza di Roma, è autore di varie iniziative di educazione e divulgazione nel campo della nutrizione; Lavinia Guffanti è scrittrice e comunicatrice scientifica; insieme ci offrono questo bel libro semplice, scientificamente corretto, simpatico, piacevole da leggere. È adatto a tutti ed è anche un buon ripasso per ricercatori, nutrizionisti, medici, cultori della materia. Ben trattati tutti gli argomenti , ma sicuramente il massimo l’abbiamo nel capitolo settimo “Miti da sfatare e verità da scoprire”. Entusiasmante ed educativo oltre che ironico il modo di affrontare le varie diete. Ottimo il glossario, ricca la bibliografia.


Massimo Montanari

L’IDENTITÀ ITALIANA IN CUCINA

2010, Laterza Editori
9,00 euro 

“L’Italia è fatta, facciamo gli italiani” proclamò Massimo D’Azeglio all’indomani dell’unità nazionale. In realtà gli italiani esistevano da secoli, ben prima che l’Italia nascesse come entità politica. Erano pochi, certo: solo una piccola élite. Ma erano e si sentivano italiani, pur vivendo in Stati diversi. L’identità del paese non coincideva con le sue forme politiche, ma si realizzava piuttosto nei modi di vita, nei gusti letterari, artistici, e anche gastronomici. Se per “cucina italiana” s’ intende un modello unitario, codificato in regole precise, è abbastanza evidente che essa non è mai esistita e non esiste tuttora. Se però la pensiamo come “rete” di saperi e di pratiche, come reciproca conoscenza diffusa di prodotti e ricette provenienti da città e regioni diverse, è evidente che uno stile culinario “italiano” esiste fin dal Medioevo, soprattutto negli ambienti cittadini che concentrano e rielaborano la cultura alimentare delle campagne, e al tempo stesso la mettono in circolazione, attraverso il gioco dei mercati e i movimenti di uomini, merci, libri. Si forma così un sentimento “italiano”, un’identità non teorica né utopistica, ma concreta e quotidiana, fatta di sapori, di prodotti, di gusti. L’unità politica del paese non fa che accelerare questo processo, allargandolo progressivamente a fasce più ampie della popolazione.


 Alessandro Circiello

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

2010, Pubbliedi
20,00 euro 

Un libro che si basa sull’idea che mangiare non è solo nutrirsi e soddisfare un’esigenza vitale ma è una maniera di leggere la realtà. Si scoprono e si riuniscono in un semplice atto fisico modi di pensare diversi, i gusti propri e quelli degli altri, le fantasie del piacere, che sono poi fantasie della vita.

 


Michael Murray, Joseph Pizzorno, Lara Pizzorno

ENCICLOPEDIA DELLA NUTRIZIONE – DALLA A ALLA Z TUTTI I CIBI CHE GUARISCONO 

2009, Tecniche nuove,
59,00 euro

 

Una guida completa ed esauriente sui benefici nutrizionali e le proprietà curative degli alimenti. Con prescrizioni terapeutiche per più di 70 comuni disturbi.

 


 Andrea Israel & Nancy Garfinkel 

IL CLUB DELLE RICETTE SEGRETE

2010, editore Garzanti

 

Questo libro ha una storia editoriale strepitosa. Stampato in proprio dalle autrici in poche settimane è andato esaurito grazie al sostegno dei librai e al passaparola dei lettori. Quindi è diventato un bestseller in America pubblicato da una delle case editrici più importanti. Storia di amicizia e traimento, menzogna e redenzione che sancisce il potere eterno del cibo e dell’amore. Un libro da rileggere.


 Hector Abad Faciolince 


TRATTATO DI CULINARIA PER DONNE TRISTI

2004, terza edizione Sellerio editore Palermo

Nessuno conosce le ricette della felicità. Nei momenti di infelici saranno vane le più elaborate pietanze, i cocidos della gioia. Anche se per alcune la tristezza è motore dell’appetito, non conviene nei giorni di angustia rimpinzarsi di cibo”. Queste sono alcuni delle parole dello scrittore colombiano autore di questo particolare trattato. Interessante e utile per spiegare quei giorni in cui si vorrebe mangiare in continuazione!


Luca Mariani, Agata Parisella, Giovanna Trapani

LA PITTURA IN CUCINA

2003, Sellerio editore Palermo
€ 10,00

Uno storico dell’arte (docente di Storia dell’Arte), una chef ( gestore di un famoso risptorante romano) ed una giornalista di culinaria (programmista della RAI) hanno scelto 37 nature morte italiane e fiamminghe del Seicento e Settecento, riprodotte e commentate singolarmente. Ed hanno accompagnato ciascuna di esse con la ricetta di un piatto elaborato dalle vivande rappresentate nel quadro corrsipondente.


Massimo Salani

A TAVOLA CON LE RELIGIONI

2000, Edizioni Dehoniane Bologna
€16,00

Il cibo e la tavola come punto di partenza per capire le diverse religioni e le loro differenze; un volume che mette in luce le caratteristiche di ciascuna indagando sui perché delle nostre scelte alimentari, mettendo insieme norme alimentari e aspetti teologici.